Posizionamento Google: la storia vera di un ottimo risultato raggiunto con un cliente
22078
post-template-default,single,single-post,postid-22078,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-1.9,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Posizionamento Google: la storia vera di un ottimo risultato raggiunto con un cliente

Avete sentito dire che un buon posizionamento su Google potrebbe incrementare notevolmente il fatturato del vostro sito web ma non avete capito esattamente come funziona? Ecco una piccola guida in cui cerco di spiegare in modo semplice ed essenziale quali sono le tecniche e i vantaggi di questa particolare e gettonatissima forma pubblicitaria.

Qui, insomma, spiegherò in sintesi:

  • come funziona il posizionamento su Google
  • offrirò 1 esempio concreto di posizionamento realizzato in questi mesi per un mio cliente
  • cercherò di spiegare i vantaggi concreti che un’attività di SEO può generare per un sito web.

————————————————————————

Come funziona un’attività di posizionamento SEO?

La strategia SEO rappresenta un lavoro di posizionamento organico su Google. Cosa significa? Avete presente gli annunci in giallo che vi compaiono ogni qual volta effettuale una ricerca all’interno del motore di ricerca? Bene! Quelli sono annunci a pagamento; ovvero sponsorizzazioni attraverso le quali un’azienda on line decide di pagare direttamente Google per essere sponsorizzata, ovvero per farsi trovare immediatamente da utenti, potenziali clienti, ogni qual volta che questi cliccheranno determinate parole chiave nella barra di ricerca.

Il seo è esattamente l’opposto della pubblicità a pagamento. In sostanza, quando si decide di attuare una strategia SEO, non si paga direttamente il motore di ricerca ma si mettono in opera tutta una serie di attività e lavori finalizzati al posizionamento ‘naturale’ del sito all’interno dei primi risultati del motore di ricerca.

Qualcuno di voi a questo punto si starà chiedendo: perchè pagare un professionista seo e non pagare direttamente Google per farsi trovare ai primi posti nelle ricerche?

La risposta è molto semplice: la pubblicità a pagamento su Google (Google Adwords) spesso e volentieri è molto, molto costosa. Ciò vuol dire che solo realtà aziendali molto grandi possono davvero permettersela; inoltre, è un dato di fatto che la pubblicità a pagamento negli annunci Google non sia molto vantaggiosa, nè per il cliente nè per il consumatore. Il cliente che paga Google, infatti, si ritroverà costretto ad attaccare la propria carta di credito al grande motore di ricerca, impostando giorno per giorno un budget importante per non vedere intaccata la propria visibilità sulla prima pagina.

Tuttavia, nel momento in cui il cliente decide di interrompere o sospendere la pubblicità su Google, la visibilità del proprio sito web scompare del tutto. Ciò significa che la pubblicità Google Adwords è efficace realmente se è perennemente attivata, altrimenti rischia di essere una specie di macchinetta mangia soldi simile a quella delle slot machine, dove un cliente deve avere sostanzialmente la fortuna che gli utenti stiano cercando il prodotto che vende proprio nel momento in cui la sua pubblicità è attiva, altrimenti è tutto inutile

Dal punto di vista SEO, invece, le cose cambiano sostanzialmente. Quando si decide di lavorare su un sito web per ottenere un posizionamento organico si mette in conto un investimento di denaro, evidentemente, ed un investimento di tempo. Tuttavia il posizionamento SEO esige un periodo di tempo relativamente limitato e – una volta realizzato – il sito conquista una posizione stabile che non cesserà di esistere anche dopo il lavoro degli specialisti. A ber riflettere, insomma, i vantaggi sono importanti. riassunti sono sostanzialmente questi

  1. il lavoro di uno specialista seo è più economico della pubblicità su google adwords;
  2. il lavoro seo, inoltre, posiziona il sito naturalmente e ciò significa che anche quando il lavoro dello specialista sarà terminato il sito non smetterà di mantenere la posizione che ha conquistato sulla prima pagina di google.

E’ il momento di fare qualche esempio. A chi potrebbe servire uno specialista SEO?

Avete un piccolo negozio di fiori nella vostra città?

-potete acquistare un piano di posizionamento locale per fare in modo che tutte le persone che stanno cercando fiori nella vostra provincia, andando su google individuino direttamente il vostro e non quello della concorrenza?

Avete un negozio on line?

Un lavoro SEO è fondamentale per fare in modo che gli utenti lo trovino digitando le parole chiave che identificano i prodotti del negozio

Avete un’azienda con fatturato in calo?

Portare la vostra attività sulla prima pagina del più grande motore di ricerca del mondo significa aprirsi alla possibilità di vendere non solo nella propria città o regione, ma addirittura in tutta Italia ed Europa. Google insomma è una vetrina globale e, se il vostro prodotto è appetibile e il vostro sito è ben posizionato, le richieste da parte dei potenziali clienti si moltiplicheranno.

Ma come funziona il lavoro di uno specialista SEO?

Le tecniche SEO sono complesse e molto delicate. Quando ci si affida ad uno specialista, è bene assicurarsi che sia effettivamente tale altrimenti il ricschio di un flop o addirittura di un peggioramento nel posizionamento del proprio sito web è effettivamente dietro l’angolo.

Uno specialista, in sostanza, mette in atto una serie di strategie che dimostreranno a Google che un certo sito web è meritevole di occupare le prime posizioni sulla prima pagina secondo la selezione di specifiche keywords. Quali sono queste operazioni? Ottimizzazione on-page del sito, sito web semplice e pulito e naturalmente un’attività di link building pulita, forte ed efficace.

Ecco un esempio pratico:

Un esempio di successo in ambito SEO per il posizionamento di un sito specializzato nella vendita di case prefabbricate in legno

case-prefabbricate-204-nerine-s1

Un cliente italo-croato è arrivato da noi presentando la sua piccola azienda, www.domus-green.com specializzata nella progettazione e costruzione di case prefabbricate tradizionali e case prefabbricate in legno. Il cliente ci ha spiegato di aver acquistato un sito web attraverso una di quelle piattaforme tanto di moda ultimamente. Una di quelle grosse compagnie che riescono a fare tantissimi clienti e soldi grazie alla pubblicità in TV, abbindolando clienti la cui unica colpa è quella di non essere esperti programmatori.

In sostanza il cliente è arrivato da noi con un sito fatto a mo di copia e incolla, bruttino esteticamente, ma soprattutto programmato molto male. La prima cosa che abbiamo consigliato, quindi, è stata quella di trasferire il suo sito su un altro server e un altro cms, sicuri del fatto che la prima operazione da fare era esattamente questa.

Successivamente abbiamo selezionato un template adatto a presentare in maniera degna gli oltre 220 modelli di case prefabbricate che il nostro cliente è in grado di proporre al suo pubblico. Il template è stato scelto pensando già al successivo lavoro seo che avrebbe riguardato il cliente. Quindi, la selezione è caduta su una grafica, pulita a livello di codice, semplice ed estremamente flessibile per fare in modo che il cliente e i suoi collaboratori potessero anche in un secondo momento -aggiungere o modificare pagine.

Il lavoro più importante ha sicuramente riguardato l’ottimizzazione on page del sito con cui molto probabilmente abbiamo realizzato il 50% del lavoro che alla fine è tanto piaciuto a Google. Contenuti chiari, approfonditi e tecnici al punto giusto.

A questo punto abbiamo dato il sito in pasta a google, consapevoli comunque della difficoltà nello scalare i vertici di google per le parole chiave richieste dal cliente.

L’obiettivo infatti era posizionare www.domus-green.com con due keywords ad altissima concorrenza:

  • case prefabbricate
  • case prefabbricate in legno

Le due parole chiave hanno rappresentato, molto probabilmente, la sfida più complessa di quest’agenzia. Per tornare al discorso della pubblicità a pagamento di Google, è bene sapere che un click sulla parola ‘case prefabbricate’ viene pagato al motore circa 0,34 euro. 1 click = 0,34 euro.

Tenete a mente queste cifre.

Appena abbiamo messo on line la nuova veste di www.domus-green.com le visite sono passate da 0 a 100 in poco meno di una settimana. Vedere per credere.

 

schermata-2016-09-08-alle-09-24-32

Il cliente era già incredulo dinanzi a questo risultato ed era già molto contento di ricevere 1-2 richieste di preventivi al giorno.

Dopo circa 15 giorni, abbiamo avviato l’attività di link building con cui abbiamo deciso di ‘forzare la mano’ per spingere il sito ai vertici dei risultati secondo le parole chiave richieste dal cliente. In un primo momento avevamo stimato l’esigenza di 40-50 link moltro forti per raggiungere questo risultato.

Invece, grazie al lavoro di programmazione e di ottimizzazione on page, con soli 12 link abbiamo raggiunto questo traguardo

schermata-2016-09-05-alle-10-01-44

Domus-green.com oscilla attualmente tra il primo e il secondo posto della prima pagina di google con le parole chiave case prefabbricate e case prefabbricate in legno.

Un nostro cliente che ha una location per matrimoni, ci ha chiesto di aiutarlo a promuovere un evento Wedding il cui scopo era mostrare la propria location alle coppie di futuri sposini. Bel colpo, direte voi!

Sì, lo diciamo anche noi e ci vantiamo di questo risultato anche se dovremmo lavorare ancora per conservarlo.

A questo punto siete curiosi di vedere la differenza in termini di utenti verso il sito domus-green.com

Ecco un grafico che vi spiega esattamente cosa significa passare dalla pagina 50 di google alla 1 nel giro di qualche mese:

schermata-2016-09-08-alle-09-30-11

Come vedete il cliente è passato da 0 visitatori di maggio a 981 di settembre 2016. Davvero niente male!

Volete sapere a questo punto il cliente quanto ha speso? Io vorrei dirvi prima quanto ha risparmiato.

Se il cliente avesse voluto passare a google un po’ di soldini avrebbe dovuto pagare (per un solo giorno, quindi ogni giorno) 981 click per ottenere il posizionamento della parola chiave case prefabbricate’ sulla prima pagina di google.

In sostanza il cliente avrebbe pagato a google circa 340 € euro al giorno per ottenere il posizionamento con quelle chiavi per un periodo limitato di tempo (cioè fino a quando la sua carta di credito sarebbe rimasta inchiodata al motore di ricerca). Beh mica poco! Nemmeno tanto se si considera il costo di una casa prefabbricata?

Ma il cliente comunque non ha pagato google ma noi. Quanto ha speso?

Ha comprato un sito web vetrina al costo di 500,00 €, 200,” € per ottimizzazione on page pagata una tantum e circa 300,00 euro al mese per un pacchetto base di posizionamento e un po’ di testi per il blog.

In totale il cliente ha investito fino ad ora quello che avrebbe dovuto dare a Google per una sola settimana di posizionamento.

Certo, il cliente continuerà ad investire in link e testi ma lo farà molto volentieri visto che riceve 5 richieste di preventivi al giorno!!! Inoltre avvierà con noi anche un servizio di customer service e noi – grazie a questo progetto – abbiamo accettato di diventare partner ufficiali di domus-green.com nella vendita di case prefabbricate in tutta Italia. con grande generosità, il nostro cliente infatti ha deciso di riconoscere alla nostra agenzia una percentuale su ogni contratto chiuso grazie al nostro lavoro on line. Noi siamo lusingati e felici naturalmente e più di tutto siamo orgogliosi di aver trasformato una piccola attività di provincia nella prima azienda italiana specializzata nella vendita di case prefabbricate.

Contattaci anche tu per avere un’analisi completa e un preventivo SEO gratuito

Contatti

 

No Comments

Post a Comment